عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

 

 

Assume l'Islam un'atteggiamento silenzioso verso quelle religioni accettando la realtà? O le combatte fino ad eliminarle dalla faccia della terra?, pochi degli scrittori occidentali ci risponde del primo atteggiamento.

E uno di loro ''Gauthier'' ha detto delle abitudini e le etiche dei musulmani: il musulmano è egoista, e l'Islam l'incoraggia ad esserlo. al musulmano non importa se gli altri siano buoni o cattivi, felici o no, vanno al paradiso o all'inferno.''

E la maggioranza degli scrittori ci rispondono del secondo atteggiamento , e l'islam secondo loro vuole imporsi con la spada. E il Corano -secondo loro- ordina ai musulmani di colpire il collo dei miscredenti dovunque li vedano.

Ma infatti tutti i due hanno torto nel loro atteggiamento verso l'Islam,l'Islam non è racchiuso nè disattivo; invitare alla verità ed al bene è uno dei più importanti pilastri dell'Islam,e questo invito è un'obbligo  in qualsiasi tempo e posto.

E Allah ha ordinato al suo profeta di comunicare la Sua parola, e di fare il massimo per comunicarla a tutti, e il Corano incoraggia i credenti dicendo: {Chi mai proferisce parola migliore di colui che invita ad Allah..} Corano, Sura XLI [ 33].

{Sorga tra voi una comunità che inviti al bene, raccomandi le buone consuetudini e proibisca ciò che è riprovevole*.

Ecco coloro che prospereranno.} Corano Sura III [104]

Raccomandare le buone consuetudini e proibire ciò che è riprovevole” è un obbligo per tutti i musulmani e, a tale proposito, è bene ricordare un famoso hadith dell'Inviato di Allah:

“da Abû Saîd al-Khudrî (che Allah sia soddisfatto di lui): "Ho sentito l'Inviato di Allah dire: “Chi di voi vede un male lo corregga di propria mano; e se non ne è in grado lo faccia colla lingua; se non ne è in grado, lo faccia con il cuore”. Lo ha trasmesso Muslim (49).

{eccetto coloro che credono e compiono il bene, vicendevolmente si raccomandano la verità e vicendevolmente si raccomandano la pazienza.} Corano, Sura CIII[3].

Ma anche l'Islam non è una religione violenta e sanguinaria come dicono tanti,e non vuole imporsi alla gente con la spada  per essere l'unica religione.

Ed è stato il profeta dell'Islam il primo a sapere che ogni tentazione ad imporre un'unica religione al mondo si fallerà. Perchè è una resistenza contro la norma dell'esistenza, e una ostilità alla volontà di Dio.. {Se il tuo Signore avesse voluto, avrebbe fatto di tutti gli uomini una sola comunità. Invece non smettono di essere in contrasto tra loro,} Corano, Sura XI  [118].

{La maggior parte degli uomini non crederanno, nonostante il tuo ardente desiderio.} Corano, Sura XII [103].

{99. Se il tuo Signore volesse, tutti coloro che sono sulla terra crederebbero. Sta a te costringerli ad essere credenti?} Corano Sura X [99].

{Non sei tu che guidi coloro che ami*: è Allah che guida chi vuole Lui…} Corano Sura X XVIII  [56].

Da qui è venuta la regola islmaica nel sacro Corano per la  libertà di religione { Non c'è costrizione nella religione..} Corano, Sura II [256].

E così l'Islam ha assegnato il modo migliore di invitare la gent col buon consiglio e l'evedezna { Chiama al sentiero del tuo Signore con la saggezza e la buona parola e discuti con loro nella maniera migliore...} Corano Sura XVI[125].

quindi l'Islam non è negativo per non invitare la gente a conoscere la verità, ma ci insegna ad invitare i non-musulmani e farle conoscere la verità nel miglior modo.

E non ci sarà un consiglio megliore di quello che il Corano quando ci ha insgnato per quanto riguarda trattare il paganesimo e che è la religione più lontana dall'Islam oltre le altri religioni rivelate dal cielo come l'Islam .. { E se qualche associatore ti chiede asilo, concediglielo affinché possa ascoltare la Parola di Allah, e poi rimandalo in sicurezza..} Corano, Sura IX[6].

Quindi l'Islam non ci ordina solo di proteggere i pagani e darli rifugio, neanche di guidarli alla verità, ma ci ordina di proteggerli e curarli e mandarli in sicurezza, e non c'è meglio per  l'unità della comunità di questa regola islamica che dà gli stessi diritti dei musulmani ai non-musulmani come quelli di libertà di religione , protezione e giustizia come ha detto il Profeta Muhammad  che noi e loro siamo uguali nei diritti e nei doveri.

E non ci sarà nessuna religione più mesiricordiosa nè generosa nè pacifica dell'Islam { . Se inclinano alla pace, inclina anche tu ad essa..} Corano, Sura VIII [61].

{Allah non vi proibisce di essere buoni e giusti nei confronti di coloro che non vi hanno combattuto per la vostra religione e che non vi hanno scacciato dalle vostre case, poiché Allah ama coloro che si comportano con equità.} Corano, Sura LX  [8].

L'Islam non si ferma mai a dare la mano a tutti per la cooperazione di realizzare la giustizia, e diffondere la pace e la protezione della sangue e gli onori e abbiamo nella condotta del Profeta un buon esempio quando ha detto nell'accordo di al-Hudaybiyya '' per Allah, se Quraysh mi invita a un piano che fa collegare gli uteri e rispettare gli interdetti , glielo do subito.''

Ecco il principio di cooperazione globale sulla pace.. lo decide il profeta dell'Islam..e il messagero della pace.

 

           www.r-islam.com/it