عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

parla con noi !

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come si può convertire all'Islam?

Conoscere i passi di convertirsi all'Islam 

 

Fattemi dire un proverbio (hadith).
Un uomo arabo è andato dal Profeta (salallahu alayhi wa sallam – pace e benedizione di Allah sia su di lui) e li fecce una domanda simile. Un arabo, beduino, che era una persona molto semplice, è andato dal Profeta (salallahu alayhi wa sallam) dicendo:
“Come facciamo a sapere che c’è un Dio?”
Fattemi dire che cosa, il Profeta analfabeta, quell'uomo semplice, il Messaggero di Dio (salallahu alayhi wa sallam) disse:
La presenza dello sterco (l’escremento dell’animale) è un evidenza che il cammello è stato qui. L’impronta delle scarpe sulla sabbia è un evidenza che un’uomo è stato qui. E l’evidenza della terra e di tutti i pianeti sono una prova che lo stesso oppure una grande potenza li ha posizionati li dove stanno.
Questo è ciò che il Profeta (salallahu alayhi wa sallam) ha detto. Questa prova è stata abbastanza buona per l’arabo ed è abbastanza buona per me.

Perché non dobbiamo considerare le teorie della Selezione della Natura oppure le teorie del Big Bang o i concetti dell’Evoluzione come evidenze plausibili per l’esistenza del mondo o della creazione dell’universo?

Primo - Perché, nessuna di queste teorie può negare il fatto che i micro-sistemi sono organizzati, fissati, proporzionati, misurati, determinati, limitati, sincronizzati e gli è stato dato (ai micro-sistemi) caratteristiche distinte e parametri che essi non possono andare oltre (i limiti, confini prestabiliti) oppure eccedere. 

Secondo - Il fatto che essi hanno caratteristiche cosi prevedibili e riconoscibili, permettono all'uomo di studiarli di riflettere, esibire, fare ricerche che permettono all'uomo di raggiungere conclusioni scientifiche e di applicare certi strumenti tecnologici, che portano benefici ed descrizioni esatte all'evoluzione del suo ambiente sociale.

Questi sono i fatti, ed è per questo che questi concetti sull'Evoluzione, Selezione Naturale non sono plausibili.

Terzo - L’altra considerazione è che qualsiasi considerazione che voi o io vorremmo raggiungere, per quanto riguarda il Creatore Divino, il Signore Onnipotente, una cosa è certa:
Non possiamo negare che tutti noi esistiamo. Esistiamo? Se sei d’accordo con me che tutti noi esistiamo che tutti noi siamo qui, penso che tutti credete che siamo tutti qui, e che sussistiamo e veniamo sostenuti attraverso un equilibrio ambientale unito, che non lo governiamo noi; allora qualcuno, qualche grande potenza è, deve essere il fornitore il responsabile per tutto questo.

I Profeti e i Messaggeri (alayhum sallam -pace si su di loro), tutti loro, uomini profondi (saggi), hanno detto alla loro gente che:
“Non c’è Dio a parte Dio l’Onnipotente.” Che significa che non vi è nessuno che deve essere adorato, a nessuno si deve obbedire, a nessuno si deve sottomettere, a nessuno non si deve prostrare a parte l’Onnipotente.
Questo è ciò che loro hanno detto. E loro hanno detto che il Creatore, il Signore non ha solo creato i cieli e la terra, non ha messo solo leggi sulla terra, ma ha anche creato una legislazione, una moralità, un sistema per l’essere umano, con cui vivere.

Perché, pensate come genitori - che lavorate cosi tanto, perseguite la propria educazione, la propria carriera, e costruite una casa oppure comprate una casa, poi vi fatte una famiglia, avete poi dei figli – non è vero che voi create un ambiente?! Non stabilite un etica, oppure un buon comportamento per i vostri figli?! Non fatte cosi?
Anche se alcuni figli, pensano che dovrebbe essere diversamente, penso che la maggioranza delle persone, la maggioranza dei genitori pensano che hanno il diritto di stabilire regole, principi, etica e comportamenti dentro la propria casa? Non fatte cosi?

Voi pensate che avete più diritti di stabilire leggi, regole, etica, comportamenti e un sistema su che/chi va e viene nella propria casa, ma che il Creatore dei cieli e della terra e dell’ambiente in cui vivete, di questo universo che voi vedete, testimoniate e del quale siete dipendenti; il Creatore di tutto questo non farebbe la stessa cosa (stabilire regole, leggi...)?

I Profeti e i Messaggeri (alayhum sallam) hanno detto:
“L’Onnipotente ha dato all'uomo un sistema al quale sottomettersi, che ci circondi, un sistema con il quale riconoscere il Signore, un sistema con il quale conformarsi a Dio, un sistema per adorare il Signore e noi chiamiamo questo sistema – Religione.”

Ma questa, non è una parola comprensibile!
(Il problema è che) 
Quando noi diciamo la parola – Religione, pensiamo a qualcosa da fare la Domenica, il Venerdi, il sabato oppure qualche volta.
Quando diciamo – Religione, noi pensiamo che è qualcosa da fare solo per il Signore quando ci spaventiamo, quando falliamo, oppure quando ci ubriachiamo, il giorno dopo diciamo – o mio Dio!
Quando diciamo – Religione, è una parola precondizionata che ha un limite. Mentre, quando diciamo – Sistema, adesso ognuno si riferisce ai sistemi, c’è solo il Sistema Finanziario, puoi collegarlo a quello.

Sistema, significa: Globale, un apparato superiore - una cosa che funziona e che gli altri dipendono da essa, qualcosa che deve essere mantenuta, qualcosa che è stata stabilita, qualcosa che ha un criterio, qualcosa che si può prevedere, qualcosa che può essere vista da tutti e che la funziona sia su tutti. Questo è un sistema.

Con tutti i sistemi che l’uomo ha fatto con la sua mente, non pensate che il Creatore avrebbe un sistema migliore di quello?

L’uomo ha fatto la camera – guarda (osserva) l’occhio.
L’uomo ha fatto il computer – guarda il cervello.
L’uomo ha fatto centrali nucleari – guardate il cuore.
L’uomo ha fatto apparecchiature che fanno esami chimici – guardate il rene.
L’uomo ha fatto molti tipi di istrumenti per ricordare, per individuare – guardate le funzioni del corpo umano.

Allora, l’uomo pensa che potrebbe registrare, memorizzare gli avvenimenti sulle altre persone, sul mondo e mantenere la storia, gli eventi storici?
Pensa forse l’uomo che può fare tutto questo ma coLui che l’ha creato non può sapere (seguire) le sue tracce!!!!!
Pensa forse l’uomo che lui può essere responsabile oppure che gli altri devono rendere conto a lui, cosi che lui potrebbe governare gi uomini!!!!!
Che lui (l’uomo) può creare governi, invece il Creatore che ha creato i cieli e la terra non ha l’abilità di tenere noi responsabili!!!!

I Profeti e i Messaggeri (alayhum sallam) del Signore Onnipotente, hanno detto a loro in quel tempo, alla loro gente:
“Il sistema davanti al Creatore inizia con la sottomissione.”

Sottomissione significa Pace, e la pace è una parte della prosperità.
Come potrebbe esserci la pace tra un essere umano e l’altro, come potrebbe prosperare un processo di pace, come potresti trovare una soluzione di pace, come potrebbero stare le nazioni in pace tra di loro quando tu/loro sono in guerra con Dio?!

Essere in guerra con Dio è come essere in guerra con la propria coscienza.
Essere in guerra con Dio è come essere in guerra con tuo padre e tua madre.
Essere in guerra con Dio significa negare se-stesso, dire a te-stesso che tu non sei quello che sei.

Islam, come sistema di Credo, è quel sistema naturale di progresso di tutti i Profeti e di tutti i Messaggeri (alayhum sallam) e tutti i comportamenti che si sono accomunati nel Profeta Muhammad (salallahu alayhi wa sallam), che sono accomunati in questo Corano,che sono accomunati nel sistema chiamato Islam.
È un sistema di morale, è un sistema di coscienza, è un sistema di disciplina, è un sistema che riconosce leggi che regolano (disciplinano) le relazioni, la condotta tra gli uomini. Islam è un sistema di bilancia (equilibrio, giustizia)sociale, Islam è un sistema di integrazione.

(Aggiunta da me: Islam è la totale sottomissione ad Allah alle Sue leggi e a ciò che ha insegnato il Profeta Muhammad salallahu alayhi wa sallam.)

Lezione da shaykh Khalid Yasin
tratto da: http://turntoislam.com/community/forums/italiano-italian.101/