عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

parla con noi !

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come si può convertire all'Islam?

Conoscere i passi di convertirsi all'Islam 

La seconda parte del principio dell'espiazione Cristiana, che la giustizia di Dio ci vuole un prezzo che si paga per il peccato originale, e per gli altri peccati dell'uomo, e se Dio perdona un colpevole senza una punizione, allora perdela sua giustizia.

E dice il sacerdote Goldsack:

'' dev'essere chiaro da luna ad ogni uomo che Dio non perdona un colpevole, prima di dargli una punizione adatta, e se non lo facesse, allora chi Lo chiamerebbe il giusto?''

Questo punto di vista mostra un'ignoranza completa di Allah. Perchè Allah non è solo un giudice o governatore. Egli è un Dio  Perdonatore, Amorevole e Misericordioso. E se Allah trova dei buoni opere dell'uomo, o un sincera penitenza, gli perdona tutto.

Un Dio la sua giustizia richiede una compensazione per ogni peccato dall'uomo, non è migliore di Shylock (l'ebreo avido)

Allah che Lo adoriamo è il signore dei mondi, è il Dio dell'amore e la misericordia. E quando impone una legislazione, non la impone  per  il Suo beneficio[perchè Dio non ha bisogno di nessuno], ma per il bneficio della gente. E quando punisce un'uomo per i suoi peccati, non lo fa per soddisfarsi, come dice il cristianesimo, ma per frenare il male e purificare il colpevole.

L'inferno in sè, assomiglia un'ospedale, dove ci sono I pazienti psichiatri che sono malatai dell'odio, l'egoismo, l'ipocrisia, l'immoralità, l'avidità, sporcizia e la'arroganza.. ecc., quelli guariranno durante la loro sofferenza e rimorso nell'inferno, mentre quelli che resistono  il male e  stimolano a fare il bene, e si pentono sinceramente, trovano sempre il perdono di Allah per tutti i loro peccati senza di essere chiesti della compensazione.

Dice Cristo:'' Si avvicinavano a lui tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. 2I farisei e gli scribi mormoravano: «Costui riceve i peccatori e mangia con loro'' Luca 15: 1, 2]

E Cristo gli ha dato l'esempio dell'agnello dicendo: ''perché ho trovato la mia pecora che era perduta. 7 Così, vi dico, ci sarà più gioia in cielo per un peccatore convertito, che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione'' [Luca 15: 4-7]

 

Poi gli ha dato l'esempio dei denari persi dicendo: ''8 O quale donna, se ha dieci dramme e ne perde una, non accende la lucerna e spazza la casa e cerca attentamente finché non la ritrova?9 E dopo averla trovata, chiama le amiche e le vicine, dicendo: Rallegratevi con me, perché ho ritrovato la dramma che avevo perduta.10 Così, vi dico, c'è gioia davanti agli angeli di Dio per un solo peccatore che si converte''. [Luca 15: 8-10]

Ma non è Gesù che ci ha insegnato a pregare a Dio dicendo: ''e rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori:'' [Matteo 6:12]

E dice anche: ''Matteo 6,14-15

14 Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; 15 ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe.'' [Matteo 6, 14, 15].

E dice Davide nelle sue preghiere: ''O Eterno, se tu poni mente alle iniquità, Signore, chi potrà reggere?" [Salmo 130: 3].

Il perdono che si dà al colpevole  con la punizione di un'altro, non è affato un perdono, Allah perdona il colpevole che si pente, e abbandona i suoi peccati, senza punirlo o pnuire qualcun'altro al suo posto, e questo giudizio e potenza  non sono contro la giustizia, ma In fatti sono il vero perdono.

E dice Allah nel Corano:

''Di': “O Miei servi, che avete ecceduto contro voi stessi, non disperate della misericordia di Allah. Allah perdona tutti i peccati. In verità Egli è il Perdonatore, il Misericordioso. Tornate pentiti al vostro Signore e sottomettetevi a Lui prima che vi colga il castigo, ché allora non sarete soccorsi.'' Sura XXXIX Az-Zumar[53,54].

E dice anche: ''Chi agisce male o è ingiusto verso se stesso e poi implora il perdono di Allah, troverà Allah perdonatore, misericordioso. Chi commette un peccato, danneggia se stesso. Allah è sapiente, saggio.'' Sura IV An-Nisâ'[110,111].

la fonte : www.r-islam.com