عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

parla con noi !

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come si può convertire all'Islam?

Conoscere i passi di convertirsi all'Islam 

 

 


Maria nacque e crebbe nella completa grazia di Dio e senza peccati, per questo  ricevette dagli angeli particolari comunicazioni grazie alle quali capì di essere  prediletta da Allah “E quando gli angeli dissero: " O Maria, in verità, Allah ti ha eletta; ti ha purificata ed eletta tra tutte ledonne del mondo”. Corano [42:3]. Con queste poche parole Maria capì di essere una delle donne più grande in questa  vita e nell’altra tanto da essere scelta, all’età di 14 anni, per il compito più grande per una donna: procreatrice del Messia Isa (Gesù) che avrà la missione di portare agli uomini un messaggio di Dio. Poi gli angeli le dissero: O Maria, sii devota al tuo Signore, prosternati e inchinati con coloro che si inchinano”. Corano [43:3]. Le venne l’ordine dopo la lieta novella di rinforzare la sua fede prosternando ed inchinando molto al suo Signore. Il Corano descrive che l’iniziativa di ritirarsi ed isolarsi dalla sua gente parte da lei, adempiendo ella il voto della Madre.


L’Annunciazione della lieta novella:

Maria da bambina visse nel Sacro Tempio, ma dovette lasciare il tempio e andò in un posto di preghiera, probabilmente nella parte d’oriente del Tempio: “Ricorda Maria nel Libro, quando si allontanò dalla sua famiglia, in un luogo ad Oriente”. Corano [16 :19] . Questo, sicuramente, avvenne al  raggiungimento della sua adolescenza poiché gli Ebrei consideravano impura una donna durante il ciclo mestruale.E lì accadde l’annuncio della nascita di un figlio. Dio inviò l’arcangelo Gabriele come Spirito Santo alla vergine Maria, che le apparve sottoforma di uomo perfetto. Maria si spaventò trovandosi davanti uno estraneo, nessuno prima d’ora si era permesso di entrare nel suo luogo di preghiera. Lo pregò di non farle del male, e chiese rifugio a Dio, ma Gabriele la tranquillizzò dicendo:

“Non temere, non sono altro che un messaggero del tuo Signore, per darti la lieta novella che avrai un fanciullo purissimo”. “ O Maria, Iddio ti annuncia la buona novella di una parola che viene da lui, e il suo nome sarà il Cristo, Gesù il figlio di Maria, eminente in questo mondo e nell’altro e uno dei più vicini a Dio” Corano [45 :3] . Maria rispose: “Come potrei avere un figlio, mai un uomo mi ha toccata e non sono certo una peccatrice?”. Rispose: “E’ così il tuo Signore ha detto: “Ciò è facile per Me. Faremo di lui un segno per le gente e una misericordia da parte Nostra: E’ cosa stabilità”. Corano [21:19], Così Maria vide un raggio di luce mandato da Gabriele che penetrando il suo corpo lo riempì all’improvviso. Lei si sentì confusa e stupita, non era più sola, questa luce si  stava trasformando miracolosamente dentro di lei in un bambino. Un bambino che sarà la parola di Dio e il suo messaggero. La gravidanza di Maria fu diversa, non si sentì nausea o pesantezza. Lei fu  interamente sotto la protezione e la cura di Allah sia fisicamente che psicologicamente, tutti i suoi bisogni vennero soddisfatti inmaniera speciale, facendola stabilire in un luogo isolato, lontana dagli occhi indiscreti della gente incapace di comprendere tale situazione..

(Fine prima parte.)


dal libro: Gesù Profeta Dell’Islam

di: Nabila Abdel Aziz