عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

il fenomeno del surriscaldamento globale

il problema e la soluzione nel Corano" parte prima "

È un fenomeno che minaccia la nostra terra, preannuncia un disastro ambientale , l’aumento delle catastrofi naturali come gli uragani, lo scioglimento dei ghiacci ecc. Qual è la causa di questo fenomeno? E qual è la soluzione? E cosa dice il Corano riguarda ciò? Ogni giorno gli scienziati scoprono nuove verità che dimostrano la veridicità del Sacro Corano!

Allah L’Altissimo dice in uno dei versetti del Suo Sacro Libro: 
“tra gli uomini c’è qualcuno di cui ti piacerà l’eloquio a proposito della vita mondana; chiama Allah a testimone di quello che ha nel cuore, quando invece è un polemico inveterato (scontroso); quando ti volge le spalle, percorre la terra spargendovi la corruzione (distruzione) e saccheggiando le colture e il bestiame. E Allah non ama la corruzione.” [Corano 2: 204-205] 

consideriamo la descrizione che il Corano fa a chiunque danneggi la terra, e riflettiamo su queste parole: ''percorre la terra spargendovi la corruzione e saccheggiando le colture e il bestiame. E Allah non ama la corruzione'' cosa vogliono dire? Questo versetto allude alla necessità di salvaguardare la terra che Allah L’Altissimo ha creato per noi, Allah ha creato la terra in modo equilibrato.

L’Altissimo dice: “…e ogni cosa (sulla terra) abbiamo fatto crescere con dovuta misura” [Corano15: 19] e cioè che vi è un ordine bilanciato ben preciso, che se venisse violato, la terra e la vita su di essa si deteriorerebbero.

Come ben sappiamo, l’atmosfera è composta da: 78% di azoto, 21% di ossigeno (fondamentale per la vita), e 1% di altri gas tra cui ossido di carbonio utile al mondo vegetale, le piante prendono l’ossido di carbonio e assorbono l’acqua dalla terra ed i raggi solari per produrre per noi frutti, semi e foglie.

Se dovesse aumentare nell’atmosfera terrestre la percentuale di ossido di carbonio, provocherebbe il soffocamento e la morte degli esseri umani, e contrariamente se dovesse diminuire la percentuale di questo gas, cambierebbe questa vita, perché le piante non possono vivere senza l’ossido di carbonio.

Allah L’Altissimo ha stabilito la percentuale d’ossigeno con misura precisa, come da Lui detto:
“…ogni cosa ha giusta misura presso di Lui” [Corano13: 8] se questa percentuale d’ossigeno (21%) dovesse aumentare di una piccola parte, l’atmosfera diventerebbe una specie di bomba a tempo perché è soggetto a l’esplosione.

Se l’azoto dovesse diminuire o aumentare cambierebbero la vita sulla terra, se nonché cesserebbe definitivamente, e ciò dimostra che ogni misura in questa terra, Allah L’Altissimo l’ha creata con un equilibrio preciso, “…e ogni cosa (sulla terra) abbiamo fatto crescere con dovuta misura” [Corano15: 19].

Da ciò possiamo imparare dal Corano, e accogliere il suo appello, cioè quello di non danneggiare il preciso equilibrio della terra.

Allah ha preparato la terra per noi, e l’ha rigenerata dopo che è stata milioni di anni prima inabitabile, l’ha equilibrata con precisione, e ci ha ordinato di non distruggerla con le cattive azioni, e attraverso la modifica dell’equilibrio ambientale.

Il Corano espone un appello a tutta l’umanità. Cosa dice?

Allah L’Altissimo ha detto: “non spargete la corruzione sulla terra, dopo che è stata resa prospera. InvocateLo con timore e desiderio. La misericordia di Allah è vicina a quelli che fanno il bene” [Corano7: 56]. 

Allah L’Altissimo ha resa la terra prospera, cioè l’ha resa adatta alle esigenze della vita, e se l’uomo non rispettasse l’ambiente, e provocasse l’inquinamento,la vita su questa terra si altererebbe.

La negligenza dell’uomo verso l’equilibrio della terra che Allah ha determinato sono all’origine del surriscaldamento e l’inquinamento della terra, è il residuo della civiltà moderna attraverso le speculazioni e le guerre.

Certamente vi stupirete dell’invito che il Corano fece 14 secoli fa, invito che oggi più di cinquecento scienziati ribadiscono durante il congresso dell’ambiente tenuto a Parigi nel 2007, e fu concluso con molti risultati:

il primo risultato:
e che la percentuale d’ossido di carbonio ha superato il limite consentito, e questo pericoloso aumento non è mai accaduto, ovviamente a causa dell’inquinamento, dei rifiuti industriali e quelli nucleari, e della negligenza dell’uomo nei confronti dell’ambiente.

Purtroppo l’inquinamento non ha risparmiato niente: sul suolo compreso gli alberi, anche sotto il suolo ed il mare sono inquinati.

Questo è ciò che gli scienziati chiamano il surriscaldamento globale, e cioè il calore della terra è imprigionato all’interno dell’atmosfera, provocando l’aumento della temperatura che minaccia l’equilibrio naturale della terra.

Tutto ciò grava sull’uomo in quanto dipende dall’acqua, dall’ossigeno e dalla terra, e quando quest’ultimi vengono inquinati, l’inquinamento si trasferisce anche sull’ uomo stesso.

Il secondo risultato:
l’uomo è il primo responsabile del surriscaldamento globale, perché essi hanno provato che l’aumento dell’ossido di carbonio, e altri materiali nocivi, non sono dovuti a fattori naturali, bensì all’uomo .

Il terzo risultato:
se questa questione non viene presa in considerazione, potrebbe provocare molto probabilmente molti catastrofi naturali, perché Allah L’Altissimo come abbiamo già detto, ha creato la terra con un equilibrio preciso e qualsiasi danno provocato dall’uomo potrebbe ritorcersi contro la natura e portare come conseguenza uragani, tempeste e altri catastrofi naturali.

E l’ultimo risultato raggiunto
fu: vi è la possibilità di tornare indietro, l’uomo deve adottare le procedure necessarie per portare la terra nella sua naturale situazione.

la seconda parte

la fonte :

islamlaverareligione.orgfree.com