عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

parla con noi !

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come si può convertire all'Islam?

Conoscere i passi di convertirsi all'Islam 

il popolo di Ad tra il Corano e l’archeologia” parte seconda”

Gli Ad abitassero zone desertiche ma nel Corano Allah afferma che Egli aveva provisto il popolo di Ad con giardini e sorgenti d’acqua

“e temete Colui che vi ha provvisto di ciò che ben sapete: vi ha provvisto di bestiame e di progenie, di giardini e fonti.”[Corano 26 :132-133-134]

Le Prove archeologiche mostrano che la regione dell’Arabia meridionale aveva un sistema di irrigazione altamente sviluppato usato per l’agricoltura nel passato.Dio ci informa che questo popolo discendese dal Profeta Nuh (Noè, su di lui la pace) e che fossero alti e possenti.

“Ricordatevi di quando vi designò successori del popolo di Noè e accrebbe la vostra prestanza nel mondo. Ricordate i benefici di Allah, affinché possiate prosperare” [Corano7:69]

Dio dice: “ senza eguali tra le contrade,” [Corano89:8],alludendo al fatto che nessuno ai loro tempi era alto, forte e potente quanto loro.

Erano violenti e tiranni: “E quando colpirete lo farete come tirani?” [corano 26:130].

Avevano sconfitto altri popoli nell’area: “Gli ‘Âd furono ingiustamente superbi sulla terra e dissero: “Chi è più forte di noi?” [Corano 41:15]


Comparate gli Ad ai ricchi e potenti di oggigiorno.
Gli Ad ebbero terra fertile e abbondanza di cibo e ricchezza, come le superpotenze attuali. Gli Ad costruirono edifici molto alti, usati soltanto per sfoggio, piuttosto che per necessità.

Comparate questo con i palazzi, i grattacieli e i monumenti di oggi. Osservatene delle figure. La prosperosa città di Dubai non è lontanta dalla regione degli Ad, l’architettura di uno dei suoi hotel è stata designata puro vanto. Gli Ad erano arroganti e credettero che nulla potesse eguagliare la loro potenza.

Comparate questo con l’oppressione alla quale purtroppo si assiste nel mondo oggi, e come alcune nazioni credendo di essere le più potenti, abbiano da sempre sfruttato i poveri e i deboli, senza alcuno riguardo per le leggi di Dio.

Come ci si può differenziare dal popolo degli Ad? Scegliendo di obbedire a Dio.Ritornando alla loro storia, gli Ad soffrirono ad un certo punto di una grande siccità.

Eppure ancora invitavano la punizione. “Se sei sincero, mostraci quello di cui ci minacci.”[Corano 7:70].

Quando videro la punizione arrivare, cioè dei nuvoloni immensi nel cielo, pensarono si trattasse soltanto di pioggia. “Scatenammo contro di loro un vento tempestoso, durante un giorno nefasto e interminabile; strappava gli uomini come fossero tronchi di palme sradicate.” [Corano 54:19-20].

Il vento paragonato ad un urlo orribile che sgorga dal cielo durò per ben sette giorni e sette notti, distrusse tutto lasciando salvi soltanto i credenti, e le rovine degli edifici come prova e testimonianza

“mentre gli Âd furono distrutti da un vento mugghiante, furioso,che Allah scatenò contro di loro per sette notti e otto giorni consecutivi. Allora avresti visto quella gente riversa in terra come tronchi cavi di palma.Ne vedi forse uno sopravvissuto?.”[Corano 69:6-8]

la fonte : www.r-islam.com