عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

Live Chat

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come convertire all'Islam?

  Conoscere i passi di convertire all'Islam

La Sunna del Profeta
 
"Sunna” è la parola araba con la quale si indicano i comportamenti, i detti e le azioni che compì il Profeta Mohammed.
 
Seguire la sunna del Profeta significa adottare i comportamenti che adottò lui nelle varie situazioni e seguire i suoi insegnamenti, che sono giunti ai giorni nostri grazie alle molteplici raccolte di tradizioni orali che furono tramandate grazie alle sue mogli, ai suoi compagni più vicini, alle persone che sono state a contatto con lui o che hanno ricevuto da lui consigli e suggerimenti, tradizioni che sono state man mano trascritte e dalle quali si sono tratte , e si continuano a trarre, soluzioni ai vari problemi quotidiani, semplici o meno.
 
La sunna, in un certo senso, è come se fosse una „spiegazione” del Sacro Corano.
 
Non sostituisce ovviamente il Testo Sacro, in quanto esso contiene le parole di Dio ed è insuperabile in quanto a bellezza, elevatezza irraggiungibile dei contenuti, perfezione e purezza della lingua araba, ma è comunque un mezzo fondamentale che aiuta a capirlo meglio, e quindi obbedire alle Leggi in esso contenute nella maniera più corretta possibile.
 
Infatti, Aisha, una delle sue mogli, disse che il Profeta" era come un Corano che cammina", in quanto nessuno più di lui poteva conformarsi e seguire in miglior modo la Volontà Divina che traspare dalle pagine del Corano.
 
Nel Libro Sacro stesso c’è scritto :”Chi obbedisce al Messaggero obbedisce ad Allah.” (Sura n. 4, „An-nisa” –Le donne-, inizio del versetto n. 80) Perciò attenersi alla sunna durante i vari momenti della vita quotidiana, è praticamente un obbligo per il musulmani, e farlo consente di riuscire a superare i momenti nei quali ci si trova in dubbio sul da farsi, e si ha difficoltà a prendere decisioni per timore di fare la scelta sbagliata e quindi di commettere un peccato.
 
 
Le situazioni dalle quali ci si trae d’ impaccio grazie alla sunna, sono numerosissime. Infatti gli hadit (detti) del Profeta o gli aneddoti che lo riguardano, comprendono svariati campi. Fra di essi, per esempio, si trova il corretto comportamento da tenere quando si mangia, quando si dorme, quando ci si intrattiene con degli ospiti, quando si prega, ma anche il giusto modo di risolvere le controversie fra le persone, di rivolgersi ai propri genitori e i doveri che spettano sia ad essi che ai loro figli, il giusto modo di lavorare e di trattare i propri dipendenti; vi si trovano anche consigli medici, semplici ma efficaci, ed anche le regole per condurre la propria vita secondo il Volere di Dio, le giuste parole per chiederGli ciò di cui abbiamo bisogno, i comportamenti da tenere per compiacerLo e quindi per meritare il Paradiso.
 
Vi sono molti curatori di raccolte di hadit del Profeta Mohammed, ma i più conosciuti sono : Al-Bukhari, Muslim, At-Tirmidi e Abu Da'ud. I libri delle loro raccolte, infatti, sono tra i più diffusi tra i musulmani, e sono stati tradotti in moltissime lingue.
 
E’ importante che un curatore di raccolte verifichi l’ autenticità della tradizione che verrà diffusa, è per questo che ogni hadit contenuto in quelle effettuate dai sopracitati, è stato accuratamente controllato, e si è anche verificata attentamente l’ esattezza della „catena di trasmissione” (cioè le persone attraverso le quali l’ hadit è stato tramandato), che a questa „catena” non manchi nessun „anello”, e che ogni persona facente parte della „catena” sia affidabile ed attendibile (comunque, è giusto dire che ci sono molte altre pubblicazioni che sono valide e corrette; in questa occasione abbiamo parlato delle più note e facilmente reperibili).
 
La scrupolosità con la quale vengono compilate queste raccolte, ci fa capire la portata della loro importanza, e il vasto uso che se ne fa negli ambienti musulmani. In ogni caso, è consigliabile che vengano lette anche da chi non appartiene alla religione islamica, perchè tramite la sunna, si può conoscere meglio questa fede e chi la pratica, e si possono anche ricevere dei grandi insegnamenti in campo pratico e spirituale, quindi ottenere soltanto benefici.
 
 
ALCUNI ESEMPI DELLA SUNNA
 
Ho sentito l’ Inviato di Dio dire:- Chi di voi veda un male, lo corregga di propria mano; e se non ne è in grado, lo faccia colla lingua; se non ne è in grado, lo faccia col cuore, e questa è la fede più debole-.(Muslim)
L’ Inviato di Dio disse:- Iddio, quando creò gli esseri, scrisse in un libro che sta presso di Lui, sul Suo Trono: -La Mia Misericordia supererà la mia ira. -"(Al-Buhari e Muslim)
 
Dall’ Inviato di Dio che disse:- Temi Iddio dovunque ti trovi, e fai seguire alla malvagia la buona azione, sì che questa cancelli quella, e mostrati di buon carattere con la gente-.” (at-Tirmidi)
 
L’ Inviato di Dio disse:- Il fuoco è velato da una cortina di brame, e il Paradiso è velato da una cortina di cose sgradevoli-.(Al-Buhari e Muslim)
L’ Inviato di Dio disse:- Iddio Altissimo mi ha rivelato che dovete essere modesti affinchè l’ uno non opprima con insolenza l’ altro, nè vanti superiorità su di lui-.” (Muslim)
 
Il Profeta disse:- Per Colui nella Cui mano è l’ anima mia, dovete ordinare il bene e proibire il male, altrimenti Iddio potrebbe mandarvi addosso un Suo castigo, dopodichè Lo invocherete, e non vi esaudirà-.(at-Tirmidi)

Tratto da: http://www.islamforweb.net63.net/