عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

la moderazione nell'islam nel Corano e nella Sunna"2"

La moderazione in genere nei Hadith del profeta Muhammad 'pace e benedizione su di lui ' :
Da Abû Hurayra – che Allah sia soddisfatto di lui.
Dal Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui), che disse: «La religione è leggera, e non si renderà dura la religione senz'esserne schiacciati; seguite la via giusta, ponetevi nel giusto mezzo, rasserenatevi, e chiedete soccorso all'aurora ed al crepuscolo, ed un poco della notte».68Lo ha trasmesso Al-Bukhârî.

Da Abû Juhayfa Wahb ibn °AbdAllah – che Allah sia soddisfatto di lui. Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) aveva fatto contrarre patto di fratellanza tra Salmân e Abû'd-Dardâ'. Salmân fece visita ad Abû'd-Dardâ', e trovò Umm ad-Dardâ' noncurante, e chiese :

«Cosa ti succede?»; rispose: «Tuo fratello Abû'd-Dardâ' non ha bisogni in questo mondo». Abû'd-Dardâ' arrivò e gli preparò un pasto, e gli propose: «Mangia : io sto facendo il digiuno». Replicò: «Non sarò io a mangiare finché non mangerai anche tu». Ed egli mangiò. E quando fu notte, Abû'd-Dardâ' si avviò per levarsi in preghiera, ma Salmân gli ingiunse: «Dormi»; ed egli dormì. Quindi si avviò per levarsi in preghiera, ed egli ripeté: «Dormi». E quando arrivò la fine della notte, Salmân disse: «Adesso alzati», e pregarono insieme. E Salmân gli disse: «Certo hai un dovere verso il tuo Signore, ma hai anche un dovere verso te stesso, ed hai un dovere anche verso la tua famiglia; e da' a chiunque vanti un diritto». Egli andò dal Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) e gli raccontò il fatto; ed il Profeta commentò: «Salmân ha detto il vero». Lo ha trasmesso Al-Bukhârî.

I Hadith che parlano della moderazione nei atti di culto :

Narrò 'Aisha che" il Profeta - Iddio lo benedica e gli dia eterna salute - era entrato un giorno da lei e vi aveva trovato una donna. Chi è costei? - aveva domandato.
È la tale - aveva risposto 'Aisha, e aveva ricordato le preghiere di lei. Il Profeta - Iddio lo benedica e gli dia eterna salute - aveva detto allora:
Mah! Fate quel che potete; Dio non si stanca finché non vi stancate voi, e la religione che Dio ama di più è quella in cui chi la professa persevera".

Da Anas – che Allah sia soddisfatto di lui.
Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) entrò nella moschea, ed ecco che c'era una fune, tesa tra le due colonne. Chiese:

« Perché questa fune?»; «Questa fune è di Zaynab – risposero – quand'è stanca, ci si attacca». Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) replicò: «Slegatela : ciascuno di voi preghi quando è in forze, e quand'è stanco, smetta».

Anass Ibn Malek – Allah sia soddisfatto di lui – riferisce che "tre persone vennero un giorno nelle case del profeta a chiedere informazioni sulle pratica del culto da parte del profeta. Quando si rispose ai loro quesiti, trovarono che quello che fa il profeta era poca cosa. Dissero : "C'è una differenza notevole tra di noi ed il profeta: è che Allah gli ha già perdonato tutti i suoi peccati passati e da venire." Ed uno aggiunse: "Io, d'ora innanzi, voglio pregare tutte le notti e non dormire mai." "Io, disse il secondo, voglio osservare il digiuno ininterrottamente." Il terzo disse: "Quanto a me, voglio privarmi delle donne e non sposarmi mai." Sopravvenne il profeta che disse loro: "Siete voi che avete detto questo e quello? Per Allah, io che più di voi temo Allah e Lo riverisco, osservo e interrompo il digiuno, prego, dormo e mi ammoglio. Chi si distoglie dalla mia sunna, non è dei miei." (Bukhari n° 4776).

Da ibn Mas°ûd – che Allah sia soddisfatto di lui. Il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) disse: «Coloro che sono esageratamente minuziosi periscono». E lo ripeté tre volte. Lo ha trasmesso Muslim

La moderazione qunado si fa la preghiera :

Da Abû °AbdAllah Jâbir ibn Samura – che Allah sia soddisfatto del padre e del figlio." Facevo le salawât assieme al Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui), e si trattava della salât di media lunghezza, e il suo sermone era di media durata." Lo ha trasmesso Muslim.

I Hadith della moderazione nel Digiuno :

Da Abû Muhammad °AbdAllah ibn °Amr ibn al-°Âs – che Allah sia soddisfatto del padre e del figlio, Il profeta 'pace e benedizione su di lui' mi ha detto :

" «Mi hanno informato che digiuni di giorno e ti levi in preghiera la notte?!»; confermai: «Sì, Messaggero di Allah». Disse: «Non farlo. Digiuna ed interrompi, dormi e levati in preghiera; hai dei doveri nei confronti del tuo corpo, ne hai nei confronti dei tuoi occhi, di tua moglie, e dei tuoi ospiti. Ti è sufficiente digiunare tre giorni ogni mese, giacché per ogni opera buona avrai il decuplo, e quindi essi equivalgono all'intero ciclo mensile». Insistetti, ed insisté a sua volta. Dissi: «Messaggero di Allah, mi ritrovo la forza per farlo». Propose: «Compi il digiuno del Profeta di Alah Dâ'ûd, e non andar oltre»; chiesi: «E in che cosa consisteva il digiuno di Dâ'ûd ?»; «Metà del ciclo mensile», rispose. E dopo che fu cresciuto in età, °AbdAllah soleva dire: «Se avessi accettato la flessibilità del Messaggero di Allah!».

I Hadith della moderazione nella Dottrina :

Da Abû Rib°î Hanzala ibn ar-Rabî° al-usaydî, lo scriba, uno dei segretari del Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui).
Abû Bakr (che Allah sia soddisfatto di lui) m'incontrò e mi chiese:

Come stai, Hanzala?». Risposi: «Hanzala è un ipocrita!». Ed egli: «Sia esaltato Allah ! Che dici!?». Raccontai: «Stavamo insieme al Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui), che ci raccontava del Paradiso e dell'Inferno come se uno li vedesse; e quando ci congedammo dal Messaggero di Allah, ci dedicammo alle mogli, ai figli e agli interessi, e negligemmo molte cose». Abû Bakr (che Allah sia soddisfatto di lui) esclamò: «Per Allah, ci troviamo davanti allo stesso problema!». E ce n'andammo, io e Abû Bakr, dal Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui), e dissi : «Hanzala è un ipocrita, o Messaggero di Allah!».

Il Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) chiese: «Che è questo?». Mi spiegai: «Messaggero di Allah, eravamo con te e ci rammentavi dell'Inferno e del Paradiso come li si vedesse; e quando ci siamo congedati da te, ci siamo dedicati alle mogli, ai figli ed agli interessi, ed abbiamo negletto molte cose». Il Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui) disse: «Per Colui nella Cui mano è l'anima mia, se continuaste ad essere nello stato in cui vi trovate quando siete in mia compagnia, e nel rammemprare, vi tenderebbero la mano gli Angeli, nei vostri letti e per via ; tuttavia, o Hanzala, vi è un tempo e vi è un altro tempo». Lo ripeté tre volte." Lo ha trasmesso Muslim.

I Hadith della moderazione nel recitare il Corano :


Da °AbdAllah ibn °Amr ibn al-°Âs 'che Allah sia soddisfatto di lui', Il profeta 'pace e benedizione su di lui' mi ha detto :

Sono stato informato che digiuni per tutto il ciclo mensile, e reciti il Corano ogni notte!?»; «Sì, Messaggero di Allah – risposi -, e con ciò non aspiro che al bene». Consigliò: «Compi il digiuno del Profeta di Allah Dâ'ûd, che era di tutti il più pio, e recita il Corano ogni mese». Obiettai: «Profeta di Allah, sono in grado di far meglio di così»; «Recitalo ogni settimana – replicò – e non andar oltre». Insistetti, ed egli insistette a sua volta; quindi il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) mi disse: «Non sai: può darsi che tu abbia una lunga vita». – Proseguì - : Ed arrivai a quello stato cui il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) aveva alluso, e quando divenni anziano, avrei preferito aver accettato la flessibilità del Messaggero di Allah (pace e benedizioni di Allah su di lui)."

Alla fine e dopo questi testi religiosi citati sopra del Corano e dei Hadith , un musulmano per essere moderato , lontano dall'esagerazione e dall'incuria, deve seguire le norme seguenti :


Seguire gli insegnamenti religiose : nella dottrina , nei atti di culto ,nella scienza , nel lavoro ecc.. senza esagerazione né incuria " Desiderano altro che la religione di Allah, quando, per amore o per forza, tutto ciò che è nei cieli e sulla terra si sottomette a Lui e verso di Lui [tutti gli esseri] saranno ricondotti?" [Corano 3:83].

Tutti i nostri atti di culto ,comportamenti, detti , fatti e movimenti vanno dedicati per il volto di Allah " eppure non ricevettero altro comando che adorare Allah, tributandoGli un culto esclusivo e sincero, eseguire l'orazione e versare la decima. Questa è la Religione della verità." [ Corano 98:5].

Nel caso di qualsiasi disputa , si deve ritornare Al Corano ed alla Sunnah del Profeta'pace e benedizione su di lui' " Se siete discordi in qualcosa, fate riferimento ad Allah e al Messaggero, se credete in Allah e nell'Ultimo Giorno. È la cosa migliore e l'interpretazione più sicura." [ Corano 4: 59].

Allontanarsi dall' estremismo e intolleranza.

Allontanarsi dalla discriminazione raziale di ogni genere , perche Allah ci ha creato per conoscerci e per tattarci in modo amichevole e non per allontanarci l'uno dall'altro

" O uomini, vi abbiamo creato da un maschio e una femmina e abbiamo fatto di voi popoli e tribù, affinché vi conosceste a vicenda. Presso Allah, il più nobile di voi è colui che più Lo teme. In verità Allah è sapiente, ben informato."[Corano 49:13].

traduzione: Ahmed Abdullah
www.r-islam.com/it