عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

parla con noi !

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come si può convertire all'Islam?

Conoscere i passi di convertirsi all'Islam 

il messaggio dell'islam per l'interesse della comunità

Allah L'Onnipotente dice nel Sacro Corano "In verità i credenti sono fratelli: ristabilite la concordia tra i vostri fratelli e temete Allah. Forse vi sarà usata misericordia." [ Corano 49:10 ].

Si tratta dei credenti musulmani nel versetto precedente, ma cosa dice il Sacro Corano quando si tratta dei non musulmani?

 " In verità, coloro che credono, siano essi giudei, nazareni o sabei, tutti coloro che credono in Allah e nell'Ultimo Giorno e compiono il bene riceveranno il compenso presso il loro Signore. Non avranno nulla da temere e non saranno afflitti" [Corano 2:62]

Quali sono i rapporti che devono essere tra i popoli diversi dal punto di vista islamico?

"O uomini, vi abbiamo creato da un maschio e una femmina e abbiamo fatto di voi popoli e tribù, affinché vi conosceste a vicenda. Presso Allah, il più nobile di voi è colui che più Lo teme. In verità Allah è sapiente, ben informato." [ Corano 49:13]. La frase " vi conosceste a vicenda" mostra la base su cui sono basati i rapporti tra i popoli.

"Conoscersi a vicenda" è la base fondamentale dei rapporti tra i popoli mentre l'unico criterio di preferenza è la devozione e temere Allah. chi teme Allah, non compie nessun'azione di ingiustizia.    

Questa è la legge di fratellanza e di libertà che sa solo la sottomissione ad Allah, non sa né Cesare (diritto divino dei re), né il complesso di colpa.

È una legge di uguaglianza ?

sì, è una legge di uguaglianza e giustizia. la giustizia richiede che ognuno ottiene i suoi diritti e quello che merita. le stelle nel cielo e le alberi sulla terra non sono uguali, anche  gli uomini non sono uguali?

"  …Ad alcuni profeti abbiamo dato eccellenza sugli altri.. " [Corano 17:55]

Sì   ! ..

" ... Di': “Sono forse uguali e coloro che sanno e coloro che non sanno?”. Solo gli uomini dotati di intelletto riflettono. " [Corano 39:9]

No, non sono uguali .. anche se lo negano alcuni per arroganza o per ignoranza ..

Ma, " .. Allah innalzerà il livello di coloro che credono e che hanno ricevuto la scienza. Allah è ben informato di quel che fate." [Corano 58:11].

" Per ogni uomo ci sarà un livello adeguato al suo comportamento. Il tuo Signore non è indifferente a quello che hanno fatto!" [Corano 6:132].

"Egli è Colui Che vi ha costituiti eredi della terra e vi ha elevato di livello, gli uni sugli altri, per provarvi in quel che vi ha dato…"[Corano 6:165].

Allora ognuno ottiene quello che merita secondo le sue opere in mdo giusto senza alcuna ingiustizia, poiché Allah Vuole esaminare gli uomini " per provarvi in quel che vi ha dato…"[Corano 6:165].

Coloro che accumulano i soldi senza pensare di dedicare una parte di questi soldi al servizio degli interessi comuni, perché tengono molto ai propri interessi più che agli interessi comuni, vengono castigati ..

" Annuncia a coloro che accumulano l'oro e l'argento e non spendono per la causa di Allah un doloroso castigo" [ Corano 9:34]

" spendere per la causa di Allah " può essere  in diversi modi , combattere contro i nemici nel tempo di guerra , soccorrere la comunità nel tempo di crisi e participare alle attività della riforma sociale e degli interessi comuni. Allah L'Onnipotente non ha bisogno di nessuno e fa a meno delle creature, ma spinge i credenti ad aiutare i bisognosi ed essere disponibili per alleggerire le difficoltà che gli altri vivono ed i credenti fanno tutto questo bramando, solo, il volto di Allah ..

"… cosicché non sia diviso tra i ricchi fra di voi…"[ Corano 59:7].

Il versetto vuol dire che i soldi non devono girare, esclusivamente, per le mani dei ricchi per non rendere difficile il modo di vivere dei poveri il che aumenta il sentimeno di opressione dentro dei loro .

Nella legge islamica ognuno ottiene quello che merita secondo le opere che ha fatto con le proprie mani:

" Di': “Agite, Allah osserverà le vostre opere e [le osserveranno] anche il Suo Messaggero e i credenti…" [Corano9:105].

Le opere buone di ognuno vengono apprezzate dalla gente e da Allah L'Onnipotente. Allora, le opere che l'uomo fa nella sua vita, non per il proprio interesse ma per l'interesse comune della comunità in cui vive è l'unico criterio secondo ogni persona ottiene quello che merita ..

Ecco il principe dei credenti Umar Ibn Al-Khattab " che Allah sia sodisfatto di lui " apprezza il lavoro utile e costruttivo che aiuta a rendere meglio la vita della comunità e dice :" Giuro per Allah, se i non arabi fanno opere buone, mentre noi non lo fanno, saranno loro nel Giorno del Giudizio più vicini al profeta di noi " Umar vuol dire che il vero Islam è il lavoro utile per gli altri che vivono con noi, cioè per tutta la comunità..

"… si perde la schiuma e resta sulla terra ciò che è utile agli uomini. Così Allah propone le metafore. "[Corano 13:17].

l'opera buona e utile spinge la comunita avanti e questo è il successo nella vita . avere tanti soldi e palazzi lussuosi non è un successo se non vengono usati per aiutare la comunità.

L'opera buona non consiste nel digiunare e fare la preghiere senza spendere per la causa di Allah " La carità non consiste nel volgere i volti verso l'Oriente e l'Occidente, ma nel credere in Allah e nell'Ultimo Giorno, negli Angeli, nel Libro e nei Profeti e nel dare, dei propri beni, per amore Suo, ai parenti, agli orfani, ai poveri, ai viandanti diseredati, ai mendicanti e per liberare gli schiavi; assolvere l'orazione e pagare la decima. Coloro che mantengono fede agli impegni presi, coloro che sono pazienti nelle avversità e nelle ristrettezze, e nella guerra, ecco coloro che sono veritieri, ecco i timorati. "[ Corano 2:177].

Traduzione: Ahmed Abdullah

www.r-islam.com/it