Perché l’Islam vieta la carne di maiale se esso fa parte delle creazioni di Allah?

Un Cristiano chiede le ragioni della proibizione della carne di maiale.
Domanda: Perché l’Islam vieta la carne di maiale se esso fa parte delle creazioni di Allah?

In primo luogo:
Il nostro Signore ha vietato di cibarsi di carne suina in termini chiari e definitivi. Allah dice (interpretazione del significato):
“Di’:  “In quello che mi è stato rivelato, non trovo altri interdetti a proposito del cibo, se non l'animale morto, il sangue effuso e la carne di porco - che è immonda - e ciò che, perversamente, è stato sacrificato ad altri che ad Allah”. Quanto a chi vi fosse costretto, senza intenzione o ribellione, ebbene, il tuo Signore è perdonatore, misericordioso.” (Corano 6:145)

Allah mostrando la Sua grazia e gentilezza nei nostri riguardi, ci ha permesso di mangiare tutto il cibo sano, ed Egli non ci ha vietato null’altro che le cose immonde e impure. Allah infatti ha detto la verità quando ha affermato (interpretazione del significato):
“In verità, vi sono state vietate le bestie morte, il sangue, la carne di porco e quello su cui sia stato invocato altro nome, che quello di Allah. E chi vi sarà costretto, senza desiderio o intenzione, non farà peccato. Allah è perdonatore, misericordioso.”
(Corano 2:173)

Non nutriamo alcun dubbio sul fatto che il maiale sia un animale sporco e ripugnante, e che mangiarne sia nocivo all’uomo.

Il maiale vive letteralmente in un letamaio , in un immondo sudiciume, già questo di per sé basterebbe a scoraggiare coloro che hanno un po’ di buon senso persino dal toccarlo, figuriamoci di cibarsene che sicuramente è indice di stravaganza.

In secondo luogo:
Riguardo i danni alla salute promossi dal consumo di carne suina, la scienza moderna ha accertato che:
la carne suina è la carne con maggiore presenza di colesterolo, un aumento del quale nel flusso sanguigno può bloccare le arterie;
i grassi acidi nella carne suina sono di formazione insolita, se comparati a grassi acidi in altri tipi di cibo, essi sono infatti assorbiti maggiormente dal corpo , aumentando il colesterolo cattivo nel sangue.

la carne ed il grasso di porco contribuiscono alla diffusione dei cancri al colon, al retto, alla prostata e al sangue;
la carne ed il grasso di porco contribuiscono all’obesità e malattie relazionate ad essa che sono difficili da trattare.
Il consumo di carne suina conduce alla scabbia, allergie e ulcere allo stomaco. Cibarsene potrebbe causare inoltre:

infezioni polmonari in conseguenza della taenia solium [più comunemente noto come “verme solitario”], la presenza di un altro tipo ancora di parassita noto come Angiostrongylus vasorum, ed infezioni microbiche ai polmoni.
Il pericolo più serio derivante dal consumo di carne suina è la taenia solium che può crescere fino ad una lunghezza di 2-3 metri.

La crescita delle uova di questi vermi nel corpo umano può arrecare infermità mentale e isterismo, qualora esse raggiungano l’area del cervello. Se raggiungono invece, l’area del cuore possono condurre a pressione sanguigna alta e attacchi di cuore.

Un altro tipo di verme che si trova nella carne di maiale è la Trichinella che non può essere annientato durante la cottura, la crescita del quale può condurre alla paralisi e a eruzioni cutanee.
I Medici confermano che la malattia della taenia solium sia una delle malattie più serie derivanti dal consumo di carne suina.


Questi sono soltanto alcuni degli effetti dannosi derivanti dal consumo di carne suina. Forse dopo averli analizzati non avrai più dubbi sul perché essa sia stata proibita. Speriamo questo possa essere il tuo primo passo per essere guidato verso la vera religione.

Dunque fermati, fai una ricerca, osserva e pensa, oggettivamente e giustamente, cercando soltanto di scoprire la verità e di seguirla. Chiedo ad Allah di guidarti a ciò che è meglio per te in questo mondo e nell’al di là.

In terzo luogo:
Hai chiesto perché il cibarsene è proibito, se Allah Stesso ha creato i maiali? Non pensiamo tu abbia posto seriamente questo quesito, altrimenti potremmo chiederti a nostra volta: perché Allah ha creato questo e quest’altro di altre cose che sono comunque dannose oppure ripugnanti? Addirittura potremmo chiederti: perché Allah ha creato il demonio?
Non è forse prerogativa del Creatore di ordinare al Suo servo come Egli desidera, e di regnare su di essi, come Egli vuole. Nessuno può revocare il Suo regolamento o cambiare le Sue parole.
Non è dovere dell’essere creato, il servo, dire al suo Signore, in qualunque momento Egli gli comandi di compiere qualcosa: “Udiamo e ubbediamo”?
Potresti goderne il gusto e volertene cibare, e coloro intorno a te goderne pure, ma non pensi che il Paradiso meriti qualche rinuncia ai desideri da parte vostra?

La fonte :

io-musulmana-italiana.blogspot.com