عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

parla con noi !

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come si può convertire all'Islam?

Conoscere i passi di convertirsi all'Islam 

Perché al Profeta Muhammad (pace e benedizione su di Lui) fu permesso di continuare ad avere nove mogli mentre al resto degli uomini non fu permesso di averne più di quattro, tanto che il Profeta (pace e benedizione su di Lui) ordinava a chi si convertiva e aveva ad esempio dieci mogli di sceglierne quattro e di ripudiare le altre?



Rispondiamo che l'Altissimo ha privilegiato il Profeta (pace e benedizione su di Lui) in questa questione per un motivo e per una saggezza conosciuta: le mogli del Messaggero di Allah (pace e benedizione su di Lui) avevano obblighi e privilegi che non appartenevano alle altre donne della Ummah(tutti i musulmani ).

Tra questi obblighi vi era il divieto di un nuovo matrimonio dopo essere state spose del Profeta (pace e benedizione su di Lui), così come dice Allah (SWT):

"Non dovete mai offendere il Profeta e neppure sposare una delle sue mogli dopo di lui: sarebbe un'ignominia nei confronti di Allah… "[Corano 33 : 53]

Ad ogni altra donna che venga ripudiata dal marito è lecito risposarsi con qualsiasi Musulmano, perciò Allah l'Altissimo ha onorato le Madri dei Credenti (r) lasciandole in mogli al Suo Profeta (pace e benedizione su di Lui), un fatto eccezionale riservato solo a loro e non ad altre.

Né a lui (pace e benedizione su di Lui) fu permesso di sposarne più delle altre o di cambiare quelle che aveva con altre, secondo le Parole dell'Altissimo:

"D'ora in poi non ti è più permesso di prendere altre mogli e neppure di cambiare quelle che hai con altre; anche se ti affascina la loro bellezza "
[Corano 33 : 52]
E chi di esse avrebbe abbandonato il Messaggero di Allah (pace e benedizione su di Lui)? L'abbandono di qualcuna sarebbe stata una grave punizione per lei, poiché, senza aver commesso alcuna colpa, non sarebbe più stata Madre dei Credenti (r).

Inoltre Allah (SWT) ordinò al Profeta (pace e benedizione su di Lui) di far scegliere alle sue spose, che gli avevano chiesto un miglioramento delle loro condizioni materiali, tra due opzioni: potevano scegliere Allah (SWT) e il Suo Profeta (pace e benedizione su di Lui) e la Dimora Ultima oppure la vita terrena e il divorzio dal Profeta (pace e benedizione su di Lui), secondo le Parole di Allah (SWT):

"O Profeta, di' alle tue spose: "Se bramate il fasto di questa vita, venite: vi darò modo di goderne e vi darò grazioso congedo. Se invece bramate Allah e il Suo Inviato e la Dimora Ultima, sappiate che Allah ha preparato una ricompensa enorme per quelle di voi che fanno il bene" [Corano 33 : 28-29]

Tutte scelsero Allah (SWT), il Suo Inviato (pace e benedizione su di Lui) e la Dimora Ultraterrena, e si accontentarono della vita semplice condotta con il Nobile Profeta (pace e benedizione su di Lui).

Perciò Allah (SWT) diede questa nobiltà d'animo alle nove spose del Suo Messaggero, che avevano scelto la vita con lui nonostante fosse dura e austera, al punto che passavano mesi senza che si accendesse il fuoco nelle loro case (perché non avevano alcun cibo da cuocere), ma vivevano solo di datteri e acqua.

Il matrimonio del Profeta (pace e benedizione su di Lui) con le sue nove mogli (r) :

Dietro il matrimonio con ognuna delle sue mogli (r), vi è una storia che spiega il motivo che spinse il Profeta (pace e benedizione su di Lui) a sposarla (e in quel momento il numero delle mogli NON era limitato).

Tutte le mogli del  Profeta, ad eccezione di 'Aisha (r), non erano vergini al momento del matrimonio e non erano famose per la loro bellezza, né per la giovinezza.

ma egli (pace e benedizione su di Lui) mediante ciascuno dei suoi matrimoni risolveva un problema ,curava qualche ferita o fissava una regola fondamentale nuova .

E' noto a tutti che il Profeta (pace e benedizione su di Lui) trascorse la giovinezza, fino ai cinquant'anni, con una sola moglie, più anziana di lui di quindici anni, la nobile Khadijah (r).

Ella fu la sua prima moglie, era stata già sposata in precedenza ed aveva avuto dei figli, e la sua vita matrimoniale col Profeta (pace e benedizione su di Lui) fu molto felice.

Il Profeta (pace e benedizione su di Lui), anche dopo che lei morì, continuava a ricordarla con immenso affetto.

La prima donna che il Profeta (pace e benedizione su di Lui) sposò dopo la morte di Khadijah (r) fu Sawda bint Zam'ah (r), che era più grande di lui e non era particolarmente bella. (La sposò perché si occupasse delle sue giovani figlie).

Poi volle creare un legame familiare con il suo migliore amico, Abu Bakr (r), sposando sua figlia 'Aisha (r), che era ancora una ragazzina. E per lo stesso motivo sposò Hafsah la figlia di 'Umar ibn al-Khattab .

I quattro Sahabah del Profeta (pace e benedizione su di Lui) e Califfi Ben Guidati (Rashidun) Abu Bakr (r), 'Umar (r), 'Uthman (r) e 'Ali (r) erano i più vicini al Messaggero di Allah (pace e benedizione su di Lui), in quanto il Profeta (s) si sposò con le figlie dei primi due, e diede le sue figlie in sposa agli altri due.

Il Profeta (pace e benedizione su di Lui) si sposò poi con Umm Salamah (r), dopo che suo marito era morto Shahid ( martire) nella Battaglia di Uhud. 
E Allah (SWT) volle consolarla della morte del marito rendendola sposa del Suo Profeta (pace e benedizione su di Lui).

Quando il Profeta (pace e benedizione su di Lui) la chiese in moglie, ella dapprima rifiutò perché non era più giovane ed era madre di orfani, ma egli (pace e benedizione su di Lui) le disse: "Per quanto riguarda l'età, io sono più vecchio di te; per ciò che riguarda i tuoi figli, sono come figli miei".

Safiyyah bint Huyay (r), figlia del capo ebreo che aveva affrontato il Profeta (pace e benedizione su di Lui) in più di una battaglia. Quando suo padre Huyay morì e la sua gente fu sconfitta, il Profeta (pace e benedizione su di Lui) non volle lasciarla come schiava ad uno dei suoi Sahabah, ma la sposò volendola ricompensare della sua disgrazia  

Ramla bint Abi Sufyan Umm Habiba (r). Abu Sufyan aveva condotto la battaglia di Uhud contro il Profeta (pace e benedizione su di Lui) e aveva partecipato ad altre battaglie. Umm Habiba (r) si era convertita all'Islam ed era emigrata verso al-Habasha (l'Abissinia) con il suo primo marito,
il quale aveva poi smarrito la strada della Verità, Il Profeta (pace e benedizione su di Lui), dopo la morte di suo marito la Sposò .

Zaynab bint Jahsh , Il Profeta (pace e benedizione su di Lui) aveva dato Zaynab (r) in sposa al suo 'figlio adottivo' Zayd (r) ,ma il matrimonio tra i due non funzionò e divorziarono. 
l'Altissimo nel Sublime Corano suggerendo una fondamentale regola, quella cioè di rendere lecito il matrimonio dell'ex 'suocero' con la moglie divorziata del proprio figlio adottivo.ciò che era proibito presso gli Arabi, Dice Allah (SWT):

« …Quando poi Zayed non ebbe più relazione con lei ,te l’abbiamo data in sposa , cosicché non ci fosse più, per i credenti ,alcun impedimento verso le spose dei figli adottivi , quando essi,. L’ordine di Allah deve essere eseguito . non abbiano alcun relazione con loro ». [Corano 33 :37]

da una lezione dello Shaikh Yusuf al-Quardhawi

www.r-islam.com