عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

Live Chat

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come convertire all'Islam?

  Conoscere i passi di convertire all'Islam

Ibrahim (Abramo)" pace su di lui " aveva lasciato suo figlio Ismaele " pace su di lui "con sua madre Hajar nel deserto dell’Arabia senza mezzi, questo sottordine divino….

Più tardi, gli anni passano, Ibrahim (Abramo)" pace su di lui " vide nel sogno che sacrifica suo figlio Ismaele. Si trattava di una rivelazione divina e di una grande prova per questo profeta paziente e che obbedisce…

Ibrahim" pace su di lui " si rivolse allora a suo figlio e con tutto l’amore e l’affezione di un padre, gli chiese il suo parere, il figlio forte con la sua certezza e la sua credenza, rispose senza esitazione: “Oh mio caro padre fa ciò che ti è stato ha ordinato, troverai in me, con la volontà di dio, la pazienza e l’obbedienza”.

Dio dice nel Corano a questo proposito: “Poi, quando raggiunse l’età per accompagnare [suo padre questi] gli disse: “Figlio mio, mi sono visto in sogno, in procinto di immolarti. Dimmi cosa ne pensi”. Rispose: “Padre mio, fai quel che ti è stato ordinato: se Allah vuole, sarò rassegnato”.” (sura 37, v 102)

Nonostante le condizioni molto difficili e le prove, questa famiglia aveva un cuore orientato verso il signore e sottoposto alla sua volontà, poiché il mondo (la vita terrena) per loro è soltanto un transitorio…

Satana ha provato a tentare Ibrahim " pace su di lui "(ed indurlo a disubbidire) tre volte ma invano. Abramo lapidò il tentatore tre volte (e questo è all’origine del rito della lapidazione delle stele che fa parte integrante del grande pellegrinaggio nell’islam).ا

E la lama del coltello passò sulla gola di Ismaele…

Ma, miracolosamente, il coltello per ordine divino perse la sua funzione di tagliare!

E dio inviò un grande e bello montone per sostituire questo coraggioso giovane uomo… si dice che questo montone, era l’offerta di abele che è stata accettata da dio contro quella di suo fratello Caino ingrato e ribelle…

Dio dice nel Corano su questo argomento: “Quando poi entrambi si sottomisero, e lo ebbe disteso con la fronte a terra, Noi lo chiamammo: “O Abramo, hai realizzato il sogno. Così Noi ricompensiamo quelli che fanno il bene. Questa è davvero una prova evidente”. E lo riscattammo con un sacrificio generoso. Perpetuammo il ricordo di lui nei posteri.” (sura 37, v 103-108).

Così è stato stabilito una volta per tutti i musulmani la Sunnah del sacrificio per commemorare questo evento, ed è un grande giorno di festa e di condivisione.

 

tartto da: musulmano.altervista.org