SJ Financial - шаблон joomla Joomla

 عربي - English - Deutsch - Française - Português - Español - - русский

Live Chat

Se volete fare qualsiasi domanda sull'Islam...

 come convertire all'Islam?

  Conoscere i passi di convertire all'Islam

×

Attenzione

JLIB_APPLICATION_ERROR_COMPONENT_NOT_LOADING

Di Mamdouh AbdEl Kawi Dello Russo

Il problema per noi musulmani potrebbe riscontrarsi, più che in una chiesa, in luoghi come case di amici, famigliari non musulmani ecc. La casa dei miei genitori ad esempio è molto simile ad una chiesa, -loro non sono musulmani-, con tanto di statuette ed immagini, le tolgo, oppure mi sposto e prego. Non sempre possiamo pregare a casa nostra, in casa di musulmani, o in moschea, dobbiamo adattarci dove ci troviamo, vivendo in un paese non islamico, come l’Italia. La preghiera è valida ma il posto è vietato. Potremmo pregare all’aria aperta, in un parco, ma non sempre ci è permesso, o in treno – lo spazio è piuttosto limitato-.

E pregare in una chiesa? Non capita tutti i giorni, ci sono musulmani, come è accaduto in paesi come gli USA che hanno pregato anche li. “Ma se non si può entrare in chiesa!” dirà qualcuno. Possiamo pregare, rispettando alcune regole e solo in caso di costrizione: non ci sono altri posti; fuori fa troppo caldo o troppo freddo, ecc. naturalmente con il permesso del prete della chiesa. Sarebbe haram pregare in quel luogo perchè ci sono statue ed immagini, ed in posti come questi gli angeli non entrano. Tuttavia un musulmano può pregare in chiesa, però dove non ci sono riproduzioni di persone, animali, cosa quasi impossibile, il Profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui) disse di pregare ovunque ti trovi: “Ovunque tu sia quando sarà il momento per la preghiera perchè la terra è un luogo di preghiera”. Citazione di al Mughni. Il divieto di pregare nella chiesa non dice che la preghiera non sia valida. Divieto per il fatto – come ho già riportato- delle immagini e statue. Il Profeta Muhammad (saw) pregò nella Kabah quando c’erano ancora le immagini. Il comitato di sheikh Ibn Uthaymin ha dichiarato che si tratta di makrooh per via delle immagini ma la preghiera è valida. Quindi pregare in chiesa è vietato ma la preghiera è valida!

Al-Bukhari (3225) e Muslim (2106) narrò Abu Talhah che il Profeta (pace e benedizioni su di lui) disse: “Gli angeli non entrano in una casa in cui vi è un cane o una immagine”.

“Il divieto di preghiera nelle chiese – spiega shaikh Muhammad Al Munajjid- non significa che tale preghiera non sia valida, ma piuttosto la preghiera è valida anche se si tratta di peccato”.

In Fataawa al-Lajnah al-Daa’imah (5 / 377) [vol. 2] dice: Qual è la sentenza di pregare in casa o in una stanza in cui ci sono statue di animali e dell’uomo per la decorazione?

Risposta: E’ haràm tenere immagini o statue in casa, perché il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) disse ad ‘Ali (che Allah sia soddisfatto di lui): “Non lasciare alcuna immagine senza cancellarla (o eliminarla), poiché gli angeli non entrano in una casa in cui vi è un cane o un’immagine “. E’ makrooh pregare in una stanza in cui ci sono foto appese o statue, soprattutto se sono di fronte alla persona in direzione della qiblah (direzione Mecca). Ma la preghiera è valida.

Shaykh Ibn ‘Uthaymin (che Allah abbia misericordia di lui) disse: “Per quanto riguarda la preghiera, è valida, ma è makrooh pregare in un luogo in cui ci sono le immagini, tranne in caso di necessità, allora non c’è niente di sbagliato”

I musulmani possono pregare se non c’è altro posto disponibile, e devono coprire queste statue con qualcosa che li nascondano, non c’è niente di sbagliato.

“Se avessi pregato nella chiesa,” -disse ‘Umar (che Allah sia soddisfatto di lui)- , sarebbe stata rimossa, perché dopo la mia partenza i musulmani avrebbero detto: Umar quì pregava”.

Ed Allah ne sa di più.

Leggete anche la versione integrale in inglese:

http://www.islam-qa.com/en/ref/147007/pray%20in%20the%20church

Per concludere fare l’Adhan in chiesa –al contrario di alcuni musulmani non favorevoli- penso sia un modo efficace per fare dawah. Chi vi dice che alcuni dei presenti non si converta all’Islam? oppure semplicemente commuovendosi cambia idea sulla nostra religione?

E Allah ne sa di più, Allahu ‘alam.

 

Tratto da “Mondo Islam” n. 9